Leucemia mieloide acuta

a cura di F. Ferrara, A. Candoni
La leucemia mieloide acuta (LAM) è una proliferazione clonale di cellule staminali ematopoietiche, caratterizzata da differenziazione bloccata o severamente compromessa e progressivo accumulo di cellule patologiche (blasti) in vario stadio di maturazione prevalentemente incompleta. Come conseguenza si determinano nel sangue periferico vari livelli di citopenia e le manifestazioni cliniche più comuni includono sintomi di anemia (astenia e dispnea da sforzo), neutropenia (infezioni) e trombocitopenia (emorragie), che sono generalmente presenti al momento della diagnosi e dominano il quadro clinico durante il trattamento. Il meccanismo mediante il quale l’espansione del clone leucemico sopprime la crescita e la differenziazione della normale ematopoiesi policlonale residua non è ancora completamente chiarito, ma sembra che questa soppressione sia, almeno parzialmente, protettiva nei confronti degli effetti citotossici della chemioterapia in quanto la rigenerazione della normale crasi ematica periferica si verifica in seguito alla riduzione del clone leucemico dopo chemioterapia di induzione. In assenza di terapia la LAM conduce a morte in un lasso di tempo variabile da pochi giorni ad alcuni mesi. La LAM può insorgere come forma “de novo” o dopo un disordine ematopoietico precedente, nella maggior parte dei casi una sindrome mielodisplastica (SMD) o, meno frequentemente, una malattia mieloproliferativa (MPD), come mielofibrosi idiopatica, policitemia vera e trombocitemia essenziale (Ferrara F, Schiffer CA, 2013). - Leggi tutto

News

12 Maggio 2022

Ivosidenib and Azacitidine in IDH1-Mutated Acute Myeloid Leukemia

  Ivosidenib (IVO), un inibitore dell’enzima isocitrato deidrogenasi mutante 1 (IDH1), è attualmente approvato negli Stati Uniti come monoterapia per il trattamento di pazienti adulti affetti […]
11 Febbraio 2022

Highlights from ASH 2021: leucemie acute mieloidi (LAM)

  Nello scenario delle nuove strategie terapeutiche in tema di leucemie acute mieloidi (LAM) presentate all’ultimo ASH (dicembre 2021), venetoclax (VEN) è stato oggetto di numerosi […]
11 Febbraio 2022

Follow-up dei pazienti con LAM R/R FLT3-positiva trattati con gilteritinib: risultati a lungo termine dello studio di fase 3 ADMIRAL

  Lo studio di fase 3 ADMIRAL ha dimostrato una sopravvivenza globale (OS) significativamente superiore nei pazienti con leucemia mieloide acuta (LAM) recidivata o refrattaria con […]

Approfondimenti

25 Maggio 2016

La leucemia mieloide acuta a localizzazione extra-midollare (E-LAM)

La E-LAM, anche denominata sarcoma granulocitico o cloroma, è una rara complicanza della LAM con incidenza descritta tra il 2 ed i 10 % dei casi […]
14 Aprile 2016

Genetica molecolare delle leucemie mieloidi acute

Nel corso degli ultimi anni vi è stato un progressivo incremento nella conoscenza della genetica molecolare della leucemia acuta mieloide (LAM) (Fig. I).   Figura I: […]
20 Gennaio 2014

La leucemia acuta promielocitica nell’adulto

La leucemia acuta promielocitica (LAP) è un sottotipo distinto di leucemia acuta mieloide (LAM), caratterizzata da peculiari caratteristiche morfologiche, citogenetiche e biomolecolari. La malattia è più […]

×
Registrati
  • Registrati a Ematologia in Progress per poter continuare la navigazione

    Vai al modulo di iscrizione.

    Sei già iscritto a Ematologia in Progress? Accedi ora.

  • Sei già iscritto a Ematologia in Progress?

    → ISCRIVITI

    → ACCEDI

    Attenzione: Ematologia in Progress è strettamente riservato a un pubblico di addetti ai lavori:

    Medici, Specialisti, Specializzandi, Biologi, Studenti di Medicina.

    Proseguendo nella navigazione auto-certifichi di appartenere a una delle suddette categorie.