Approfondimenti

5 dicembre 2013

Ruolo delle alterazioni dei telomeri nella leucemia linfatica cronica

Biologia dei Telomeri I telomeri sono specifiche sequenze nucleotidiche non codificanti situate alle estremità dei cromosomi eucariotici e necessarie per la replicazione completa e la stabilità […]
5 dicembre 2013

Linfocitosi B monoclonale

Con il termine di linfocitosi B monoclonale (MBL) si definisce una condizione clinica asintomatica, caratterizzata dalla presenza di popolazioni B linfocitarie clonali di piccola entità, rilevabili […]
5 dicembre 2013

Leucemia prolinfocitica a cellule B

La leucemia prolinfocitica a cellule B (B-PLL) è un disordine neoplastico caratterizzato dalla proliferazione di prolinfociti B a livello di sangue periferico, midollo e milza (Campo […]
5 novembre 2013

Il ruolo della citofluorimetria nella diagnostica dei linfomi non Hodgkin

La metodica di elezione per la diagnosi dei linfomi non Hodgkin è rappresentata dall’analisi immunoistologica di adeguati preparati bioptici prelevati da localizzazioni linfonodali o sedi extranodali. […]
5 novembre 2013

Utilizzo di rituximab nei pazienti con infezione da virus dell’epatite B

La riacutizzazione dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV) in corso di immunosoppressione rappresenta un problema ancora attuale: nonostante la vaccinazione obbligatoria dei nuovi nati, vi sono […]
6 marzo 2013

Trombosi e piastrinopenia immune primaria

Nei recenti studi registrativi e negli studi di estensione sull’efficacia e la sicurezza dell’impiego degli agonisti del recettore della trombopoietina (thrombopoietin-receptor agonists, TPO-ra) – romiplostim ed […]
30 novembre 2012

Leucemia acuta linfoide Ph+

Il cromosoma Philadelphia (Ph) è l’anomalia citogenetica più comune tra le leucemie umane e rappresenta l’alterazione citogenetica che si associa più frequentemente con la leucemia acuta […]
13 giugno 2012

Le leucemie Mieloidi Acute secondarie

Nella comune accezione clinica (Larson RA, 2007 PubMed; Godley LA, Larson RA, 2008 PubMed[), la definizione di leucemia mieloide acuta secondaria (s-LAM) comprende le  LAM che insorgono dopo […]
13 giugno 2012

La terapia della leucemia mieloide acuta refrattaria

La recidiva dopo ottenimento di remissione completa (RC) o la refrattarietà alla terapia di induzione rappresentano ancora oggi il principale  fattore prognostico sfavorevole nella leucemia mieloide […]
11 giugno 2012

Condizioni cliniche particolari

  Nel corso delle malattie mieloproliferative, alcune condizioni cliniche particolari sono di grande rilevanza per la loro complessità e per la qualità di vita dei pazienti, […]
19 aprile 2012

Morbilità dell’intervento di splenectomia

La vaccinazione contro le infezioni da pneumococco,  Haemophilus influenzae di tipo b e meningococco dovrebbero essere effettuate almeno 2 settimane prima della splenectomia o appena possibile in caso […]
11 dicembre 2011

Nuovi parametri strumentali

Per la serie eritroide con i parametri strumentali attualmente disponibili, sulla base dell’esame emocromocitometrico, è possibile attivare uno screening per la diagnostica differenziale delle anemie sia su base […]
×
Registrati

Iscriviti a Ematologia in Progress per ricevere la news letter e poter personalizzare la tua esperienza sul nostro sito.

×
Sponsor

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI

×
Privacy & Cookie Policy

Questo sito usa i cookie. Le informazioni sulla tua navigazione non sono condivise con terze parti. Navigando nel sito accetti la politica dei cookie. Privacy Policy

  • Registrati a Ematologia in Progress per poter continuare la navigazione

    Vai al modulo di iscrizione..

    Sei già iscritto a Ematologia in Progress? Accedi ora.

  • Sei già iscritto a Ematologia in Progress? Accedi ora.

    ATTENZIONE

    I contenuti di Ematologia in progress

    sono riservati ad un pubblico appartenente alla classe medica,

    specialisti in medicina, studenti di medicina e addetti ai lavori.

    Proseguendo nella navigazione auto-certifico di appartenere a una delle suddette categorie.