Aggiornamenti nella diagnostica morfologica delle Sindromi Mielodisplastiche
29 luglio 2016
EHA-21, Copenhagen, 9-12 giugno 2016. Selezione degli abstract più rilevanti in tema di leucemie acute.
23 agosto 2016

Classificazione genomica e prognosi nella leucemia mieloide acuta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Negli ultimi anni, numerosi studi hanno dimostrato la marcata eterogeneità molecolare della leucemia mieloide acuta (LAM). Sono attualmente riconosciute almeno 9 classi di mutazioni (Meyer SC et al, 2014) ed è presumibile che altre se ne aggiungeranno in futuro (Tabella I).

Ferrara_CLASSIFICAZIONE_GENOMICA_E_PROGNOSI_NELLA_LEUCEMIA_MIELOIDE_ACUTA_Tabella_1

Tabella I: Progressiva caratterizzazione della eterogeneità molecolare della LAM

In questo studio, Papaemmanuil e collaboratori hanno investigato 1540 pazienti arruolati in 3 trial clinici consecutivi basati su chemioterapia intensiva, allo scopo di determinare la correlazione tra diversità genetica e fisiopatologia della malattia e l’eventuale rilevanza prognostica. I dati molecolari, relativi alle mutazioni “driver”, sono stati a tale scopo combinati con i dati citogenetici e clinici. Sono state identificate 5234 mutazioni nell’ambito di 76 geni o regioni genomiche e 2 o più mutazioni “driver” in oltre l’86 % dei pazienti. Il pattern delle co-mutazioni ha consentito di clusterizzare la coorte di pazienti in 11 classi, ognuna con caratteristiche clinico-diagnostiche più o meno specifiche (Tabella II).

Ferrara_CLASSIFICAZIONE_GENOMICA_E_PROGNOSI_NELLA_LEUCEMIA_MIELOIDE_ACUTA_Tabella_2

Tabella II: Classificazione genomica proposta della LAM

Oltre ai sottogruppi di LAM già noti e definiti, sono state identificate 3 nuove categorie genomiche: a) LAM con mutazioni di geni codificanti per la cromatina e geni regolatori dello splicing dell’RNA, o entrambi (18%); b) LAM con mutazioni di Tp53 e aneuploidia cromosomica o entrambe (13%); c) LAM con mutazione di IDH2R172 definita come entità “provisional”. I pazienti dei gruppi a e b sono caratterizzati da prognosi sfavorevole, con la possibile influenza di altre mutazioni note (Figura I).

Ferrara_CLASSIFICAZIONE_GENOMICA_E_PROGNOSI_NELLA_LEUCEMIA_MIELOIDE_ACUTA_FIGURA_1

Figura I: Impatto prognostico negativo delle mutazioni di Tp53 e della aneuploidia

La rilevanza prognostica già dimostrata di alcune mutazioni note può essere notevolmente modificata da comutazioni di tipo “driver” e ciò è particolarmente evidente per la LAM con mutazione di NPM1 (Figura II), generalmente riconosciuta a prognosi favorevole e recentemente inserita come entità autonoma dalla recente classificazione WHO (Arber DA et al, 2016).

Ferrara_CLASSIFICAZIONE_GENOMICA_E_PROGNOSI_NELLA_LEUCEMIA_MIELOIDE_ACUTA_FIGURA_2

Figura II: Impatto di differenti comutazioni nella LAM con mutazione di NPM1.

Fonte:

Papaemmanuil E, Gerstung M, Bullinger L et al. Genomic Classification and Prognosis in Acute Myeloid Leukemia. N Engl J Med. 2016;374:2209-21.

BIBLIOGRAFIA

  • Arber DA, Orazi A, Hasserjian R et al. The 2016 revision to the World Health Organization classification of myeloid neoplasms and acute leukemia. Blood. 2016;127:2391-405.
  • Meyer SC, Levine RL. Translational implications of somatic genomics in acute myeloid leukaemia. Lancet Oncol. 2014;15:e382-94.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
×
Registrati

Iscriviti a Ematologia in Progress per ricevere la news letter e poter personalizzare la tua esperienza sul nostro sito.

×
Sponsor

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI

×
Privacy & Cookie Policy

Questo sito usa i cookie. Le informazioni sulla tua navigazione non sono condivise con terze parti. Navigando nel sito accetti la politica dei cookie. Privacy Policy

  • Registrati a Ematologia in Progress per poter continuare la navigazione

    Vai al modulo di iscrizione..

    Sei già iscritto a Ematologia in Progress? Accedi ora.

    Print Friendly, PDF & Email
  • Sei già iscritto a Ematologia in Progress? Accedi ora.

    ATTENZIONE

    I contenuti di Ematologia in progress

    sono riservati ad un pubblico appartenente alla classe medica,

    specialisti in medicina, studenti di medicina e addetti ai lavori.

    Proseguendo nella navigazione auto-certifico di appartenere a una delle suddette categorie.

    Print Friendly, PDF & Email